Soluzioni e idee per arredare con l’armadio a muro

Jute Interior Design

Gli armadi a muro si adattano a qualsiasi spazio, fatti su misura e per questo in grado di sfruttare al massimo fino all’ultimo centimetro. Ma qual è la migliore distribuzione possibile? Vedere bene in anticipo aspetti come tipi di porte, disposizione di mensole cassetti può davvero fare la differenza. Gli esperti di Habitissimo elencano qui le diverse soluzioni possibili tra cui scegliere.

Ante scorrevoli

La scelta delle ante è uno dei punti più importanti. Non è solo una questione estetica, la verità è che queste porte determinano la funzionalità del tuo armadio a muro. La’anta più comunemente usata è quella scorrevole. Un sistema molto comodo da usare, specialmente quando lo spazio è limitato.

Habitissimo
Habitissimo

Queste ante si muovono attraverso un sistema di binari, uno superiore e uno inferiore. È l’ideale per stanze dove c’è poco spazio, perché le porte non occupano uno spazio di apertura.

Ante pieghevoli

Sebbene le Ante scorrevoli siano le più utilizzate, non sono le uniche. Ci sono ad esempio anche le ante pieghevoli. Hanno un meccanismo di cerniere che permettono di aprire e chiudere la porta. Sono più semplici e, quindi, più economiche. Inoltre, esteticamente non hanno nulla di male. Sono solo un’ulteriore opzione per camere più grandi.

Soluzioni adattate allo spazio

La prima cosa a cui si deve pensare è lo spazio che si ha a disposizione. Se si ha un enorme armadio a muro, forse il problema di sfruttare al massimo gli spazi al suo interno non è una priorità. Tuttavia, questa di solito non è la regola generale. In caso di spazi limitati pensare a chi userà quell’armadio e che tipo di vestiti è un’ottima linea guida.

Habitissimo
Habitissimo

Non è lo stesso lo spazio occupato dall’abbigliamento femminile e quello maschile. Né è lo stesso indossare sempre i pantaloni o gonne o avere molte camicie e migliaia di scarpe. I vestiti sono la migliore guida per sapere che interni si desidera e come si vuole sfruttare lo spazio all’interno dell’armadio.

Barre sospese

In ogni armadio, le barre sospese sono piuttosto importanti. Tuttavia, dobbiamo sapere che non tutte le barre sono uguali. Ci sono le barre per appendere vestiti lunghi, come abiti o cappotti. Queste barre sono comprese tra 130-170 cm. Ci sono anche barre di tre quarti, un po’ più piccole (100-130).

Queste barre sono ideali per appendere le giacche a vento e i pantaloni aperti. Un altro tipo di barra sarebbe la barra per appendere gli indumenti corti da 90 a 120 cm, queste vengono usate per appendere camicie, bluse e giacche corte. Infine, si possono trovare barre corte extra, tra 60 e 90 cm, per pantaloni piegati, gonne e indumenti corti.

Mensole all’interno dell’armadio a muro

Se si hanno molte camicie, felpe o indumenti che possono essere piegati, gli scaffali potrebbero essere molto utili. Se l’armadio a muro ha due corpi, si può riservare un piccolo spazio laterale per posizionare gli scaffali. È fondamentale controllare la larghezza di tali scaffali perché le camicie possano essere collocate comodamente.

Habitissimo
Habitissimo

Cassettoni

Alcune persone preferiscono i cassetti per determinati capi, come la biancheria intima. Sono ideali anche per lenzuola o asciugamani. Ci sono molte opzioni, dai cassetti con maniglie, senza maniglie, con frontale in vetro, chiusi. La cosa migliore è scegliere cassetti chiusi senza maniglie. Sono sottili e non occupano tanto spazio quanto quelli che hanno separatori. All’interno puoi aggiungere separatori per sfruttarli ancora meglio.

Moduli speciali

Sì, ci sono moduli speciali che possono aiutare se si hanno molti indumenti specifici. Ad esempio, cassetti speciali per gioielli o biancheria intima, cassetti più piccoli e con meno profondità. Inoltre, se non si desidera avere una scarpiera nella stanza, l’uso di moduli per scarpe sarà molto utile.

Habitissimo

https://www.idealista.it/news/deco/interni/2018/11/07/128741-soluzioni-e-idee-per-arredare-con-larmadio-a-muro